LA TUTELA DEI DATI PERSONALI NELL'AMBITO DEI RAPPORTI DI LAVORO

Anche per l’agricoltura e la viticoltura il conseguimento di un successo passa attraverso una corretta applicazione delle regole.

In occasione del Vinitaly è stata presentata l'indagine sul settore vitivinicolo 2019 da parte dell’Area Studi Mediobanca (*) analizza 168 società di capitali che nell’ultimo esercizio hanno un fatturato >25 mln di euro con attività vitivinicola. Di cui: 52 coop 103 S.p.A. e s.r.l. italiane 13 estere.

Cosa hanno in comune tutte queste realtà?

Leggi tutto

IMPRESA FAMILIARE. ASPETTI GIUSLAVORISTICI E PREVIDENZIALI

In occasione del convegno "La famiglia, impresa di economia comune", svoltosi a Cava de' Tirreni il 22 marzo 2019, l'avvocato Mario Fusani è stato invitato ad esprorre gli aspetti giuslavoristici e previdenziali correlati all'impresa familiare.
L'occasione ha dato modo di presentare una panoramica generale, di seguito, riportiamo un approfondimento sul tema trattato.

Il sistema produttivo italiano, come noto è caratterizzato dalla presenza di un numero elevato di imprese di piccolissime dimensioni ed una specializzazione relativa nell'industria manifatturiera.

In Italia circa il 90% delle imprese sono di tipo familiare e si tratta di imprese in cui la famiglia è profondamente coinvolta nell’attività d’impresa: nel 26% dei casi i familiari ricoprono ruoli manageriali; nel 45% dei casi curano gli aspetti produttivi; nel 55% dei casi si occupano degli aspetti commerciali; e in cui l’imprenditore si occupa prevalentemente della gestione nel 70% dei casi; cura gli aspetti produttivi nel 27%; cura gli aspetti commerciali nel 35%.

Nonostante la norma sull’impresa familiare (Articolo 230 bis c.c.) definisca le modalità con cui un familiare possa lavorare presso la propria impresa, sono ancora molteplici i dubbi tra gli addetti del settore su come deve essere regolamentato da un punto di vista giuslavoristico: se con un vero e proprio lavoro subordinato o con una semplice un’attività lavorativa a titolo gratuito con partecipazione agli utili, come previsto dalla suddetta norma.

Leggi tutto

CLAUSOLA SOCIALE NEGLI APPALTI. LE LINEE GUIDA DELL’ANAC

L’applicazione delle clausole sociali negli appalti dopo le linee guida dell’ANAC (l’Autorità Nazionale Anticorruzione) con la delibera 114 del 13 febbraio 2019

Un tema di grande impatto nell’ambito degli appalti è quello delle clausole sociali.
Recentemente sul tema, è intervenuta l’ANAC (l’Autorità Nazionale Anticorruzione) con la delibera 114 del 13 febbraio 2019 per precisare alcuni aspetti relativi al delicato equilibrio tra la necessità di garantire l’occupazione e l’altrettanto importante libertà organizzativa delle imprese.
Tali linee guida entreranno in vigore ai primi di marzo 2019.

Altro