CANNABIS LIGHT ILLEGALE. LA SENTENZA DELLE SEZIONI UNITE PENALI DELLA CASSAZIONE E LE CONSEGUENZE DAL PUNTO DI VISTA GIUSLAVORISTICO

Corte di cassazione - sezioni unite penali - Sentenza n. 30475 del 10 luglio 2019

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno dichiarato illegale la vendita della Cannabis anche quando ha una bassa concentrazione di THC. I Giudici hanno stabilito che è vietata la produzione e la commercializzazione della canapa per usi diversi da quelli previsti dalla Legge 242/2016 (in cui rientrano ad esempio alimenti, cosmetici, semilavorati, materiali per bioingegneria, depurazioni, florovivaismo eccetera).

Da un punto di vista strettamente giuslavoristico, è lecito ritenere che tale sentenza avrà forti ripercussioni sia sui distributori che sui produttori. 

Leggi tutto

RINNOVO DEL CCNL CINEAUDIOVISIVO. GF LEGAL AL TAVOLO DELLA TRATTATIVA PER ANICA

Firmato il nuovo contratto collettivo nazionale per i dipendenti dell'industria cineaudiovisiva.

Al tavolo del rinnovo del CCNL cineuadiovisivo, il Presidente dell'Anica - Francesco Rutelli - le tre sezioni Anica, i segretari di SLC/CGIL, di FISTel/CISL e di UILCOM/UIL.
L'avvocato Mario Fusani, a capo della delegazione negoziatrice su incarico di Anica, ha seguito la trattativa di questo contratto la cui ultima stesura risale a circa otto anni fa.
Il contratto sostituirà tutti i CCNL precedenti in quanto prevede anche una riclassificazione di tutti i lavoratori del settore del cineaudiovisivo in conseguenza dell'avvento del digitale.

Leggi tutto

QUANDO IL DIRITTO DEL LAVORO INCONTRA IL DIRITTO AMMINISTRATIVO. I CONTROLLI SUI LUOGHI DI LAVORO

Il tema dei controlli sui luoghi di lavoro e dei limiti entro i quali questi possono avvenire, è ancora una volta attuale dopo l’interpello del Ministero del lavoro n. 3 dell’8 maggio 2019.
Nel darne conto è interessante constatare come i settori del diritto spesso si intersechino.

E’ questo il caso dell’incontro tra diritto del lavoro e diritto amministrativo rispetto al tema della richiesta di autorizzazione che il datore di lavoro deve chiedere all’ispettorato del lavoro ai fini dell’installazione ed utilizzo degli impianti audiovisivi e degli altri strumenti di cui all’attuale articolo 4, comma 1, della legge 20 maggio 1970, n. 300.

Leggi tutto