JOBS ACT SUONATA LA CAMPANA DELL'INCOSTITUZIONALITA'. NE AVEVAMO GIA' PARLATO...

La Corte Costituzionale, ha dichiarato illegittimo il criterio di determinazione dell'indennità di licenziamento spettante al lavoratore ingiustificatamente licenziato, come previsto dal c.d. Jobs Act.

Dobbiamo evidenziare che dei tre argomenti sollevati dal Tribunale di Roma a sostegno del rinvio alla Corte Costituzionale, la Corte stessa ne ha accolto uno solo, che non travolge l'impianto innovativo della norma del 2015.
In attesa che vengano depositate le motivazioni della sentenza, riproponiamo l'intervento dell'Avvocato Mario Fusani dei mesi scorsi, in cui venivano illustrati gli argomenti sostenuti dal Tribunale nella Ordinanza di Rinvio. Sarà importante leggere anche le motivazioni che hanno portato al rigetto degli altri due punti non recepiti dai Giudici Costituzionali.

Leggi l'intervento: PER IL JOBS ACT POTREBBE SUONARE LA CAMPANA DELL'INCOSTITUZIONALITA'. 12 dicembre 2017

 

 

27.09.18 -RIPROPOSTO ARTICOLO: SE PER IL JOBS ACT POTREBBE SUONARE LA CAMPANA DELL'INCOSTITUZIONALITA'. 12 dicembre 2017 © riproduzione riservata dello Studio GF LEGAL STP