Meno potere nogoziale per i sindaci